Monopoli: caso Iaia/Martellotta, solidarietà di Dileo e Napolitano

<<Io e il gruppo di amici di grande sud confluiti in Forza Italia consideriamo la lettera di Giovanni Martellotta scritta a titolo personale in quanto la stessa non è stata condivisa nel partito>>. E’ questo il commento di Massimo Dileo a margine del botta e risposta tra il consigliere Cristian Iaia e il segretario di Forza Italia Giovanni Martellotta. Sulla stessa lunghezza d’onda è anche il segretario di Fratelli d’Italia Antonio Napolitano: <<Quindi stando a ciò che dice il coordinatore di forza Italia, a parte qualche A con l’H in più del previsto , sarebbero in moltissimi a non doversi candidare e a non poter esercitare l’attività politica perché senza un lavoro stabile… ma vedi un po’ da dove proviene il sermone… Incredibile risposta , peraltro offensiva e fuori dai contenuti politici , che di fatto mette alla luce le qualità umane, politiche e sociali di questa nuova classe (si fa per dire ) dirigente. Dalla vecchia politica pare abbiano appreso molto poco se non l’arroganza e la presunzione . Solidarietà al consigliere Iaia che può anche aver espresso un pensiero “eccessivo” e che non riguarda propriamente il suo partito, ma quello di martellotta non è certo un modo consono di replicare! Bene ha fatto il consigliere Iaia a rispedire al mittente le offese non accettando lezioni dal Martellotta !>>. La tensione evidenziata dall’episodio, tuttavia, non deve limitarsi ad essere considerata una questione limitata ai due interessati, ma può essere indicativo di una situazione generale del centro destra cittadino per il quale non si può certamente parlare di coesione Le voci circolate nei corridoio circa la possibilità che il sindaco Emilio Romani non partecipi più alle primarie non farebbero che avvalorare questa situazione e, d’altronde, lo stesso Raffaele Fitto ha auspicato in più occasioni che il candidato unisca e non divida… Romani a Monopoli ha una patata bollente che si chiama Nuovo Centro Destra ormai disallineato rispetto al Primo Cittadino. Il tutto è condito da un centro sinistra inesistente.

Cosimo Lamanna

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: