Monopoli, la rabbia del Movimento Manisporche

Il Movimento Manisporche definisce “vergognoso il comportamento di gran parte dei consiglieri di maggioranza” che, questa sera, in occasione del Consiglio Comunale “senza alcuna giustificazione tecnica, amministrativa, giuridica, politica, hanno abbandonato l’aula per impedire che la sera del 12 dicembre 2019 il Consiglio comunale possa votare e impedire l’incombente scempio urbanistico e la devastazione del suo territorio“. E questo nonostante il superamento dei pareri tecnici negativi dei dirigenti, nonostante il lungo dibattito di questi mesi, nonostante la revisione integrale della proposta per andare incontro alle richieste della maggioranza. Tutto ciò, si conclude nel comunicato “nonostante la consapevolezza che ogni ulteriore rinvio in questa fase delicata potrà consentire il rilascio dei Permessi di Costruire relativi alle centinaia di appartamenti in area industriale. L’immensa responsabilità di quanto potrà avvenire nei prossimi giorni ricadrà esclusivamente su ciascun consigliere che stasera ha scelto di abbandonare l’aula“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: