Polignano, nonno Vitantonio festeggia i suoi 108 anni

Ha sangue polignanese il nonno della Puglia. Ha spento le sue 108 candeline il maresciallo Vitantonio Vasti, di Polignano a Mare. Il veterano della Seconda Guerra Mondiale è stato festeggiato anche quest’anno dai suoi commilitoni dell’Esercito Italiano, più giovani, in compagnia di figli, nipoti e pronipoti. Tra gli auguri ricevuti anche quelli di Papa Francesco, tramite l’arciprete don Gaetano Luca. Il maresciallo è sopravvissuto a cinque anni di campo di internamento inglese dopo la disfatta dell’Esercito italiano in Cirenaica nel febbraio del 1941. «Ancora oggi – riferisce una nota del comando militare Esercito Puglia – i suoi racconti e la sua memoria storica sono una testimonianza preziosa di quanto accaduto durante il Novecento. Proprio per questo anche il generale di brigata Giorgio Rainò, comandante militare dell’Esercito in Puglia ha voluto festeggiare insieme a lui questo splendido traguardo».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: