Monopoli, Primo Isituto Comprensivo dedicato a Vito Intini

Alla fine di un lungo percorso l’intitolazione del Primo Istituto Comprensivo al compianto Vito Intini è finalmente arrivata. Un’intitolazione meritata per la dedizione al lavoro, alla passione per la scuola, al supporto dato a tutti coloro che lo hanno conosciuto. Un galantuomo della politica monopolitana, assessore alla cultura nella Giunta di Antonio Guccione, un’amministrazione che veniva subito dopo il Commissariamento per infiltrazioni mafiose e che nacque sotto il desiderio della rinascita della città. Vito Intini, direttore del Primo Circolo Didattico di via Dieta, da assessore alla cultura, rappresentò un faro per tutti i monopolitani che volevano concorrere a quel progetto. Nel corso dell’estate del 1998 inaugurò quello che sarebbe diventato un simbolo della rinascita del centro storico, ovvero la riapertura al pubblico di parte del Castello Carlo V. Sempre disponibile, competente e professionale, la sua morte ha lasciato senza dubbio un vuoto profondo nella collettività e la giusta intitolazione di un simbolo di quel mondo a cui tanto ha dato, la scuola, ci aiuterà a sentirlo ancora oggi vicino. Complimenti all’attuale dirigente Liliana Camarda e a tutti coloro che hanno creduto in questa iniziativa e grazie ai quali da oggi, avremo il Primo Istituto Comprensivo Vito Intini.

Cosimo Lamanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: