Sammichele, dramma in braceria, mano nel tritacarne

La titolare di una braceria nel centro di Sammichele si è gravemente ferita nella tarda mattinata di oggi mentre macinava la carne. Vittima dell’incidente, una donna di circa 40 anni che si è ritrovata la mano inghiottita dal tritarcarne fino all’avambraccio. A dare l’allarme alcuni suoi collaboratori: sul posto – un locale in largo Imbriani – sono intervenuti polizia, vigili del fuoco e il 118.

I pompieri hanno lavorato parecchio prima di riuscire a liberare la mano maciullata, ma alla fine hanno deciso di trasportare la mano e l’intero macchinario infernale in ospedale per evitare di compromettere ulteriormente le ferite per una eventuale manovra errata. La donna è stata sottoposta a un delicato intervento chirurgico. La dona, pochissimo tempo fa, aveva ripreso l’attività della braceria dopo un periodo di chiusura per il lockdown.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: