Monopoli, regionali, intervista a Giuseppe Campanelli

Il motore delle regionali sta lentamente mettendosi in movimento e, in attesa di avere un quadro più preciso di schieramenti e candidati, abbiamo deciso di ascoltare i commenti di alcuni politici monopolitani.

Quest’oggi abbiamo sentito il consigliere della Lega Giuseppe Campanelli al quale abbiamo posto un paio di domande:

D. Cosa pensa della candidatura di Raffaele Fitto alla carica di Presidente della Regione Puglia?

R. “Credo che Fitto sia un’ottimo candidato, in grado tra l’altro di rappresentare al meglio tutto il centro destra pugliese. Il guaio è che si è perso troppo tempo a trovare l’accordo tra i rappresentanti romani dei partiti stessi. Si parte con un ritardo che se da un lato è colmabile, dall’altro non è certo un buon segnale per chi milita in questi partiti a livello locale come noi. Questo ritardo si ripercuote anche sulla scelta delle candidature a Consiglieri, dove il quadro non è’ ancora chiaro. Se a tutto ciò si aggiunge l’incertezza sulla doppia preferenza di genere, in attesa di ratifica della Regione, è facile prevedere un ulteriore slittamento delle candidature a Consiglieri che sicuramente saranno chiare solo pochi giorni prima del termine della chiusura delle liste.

D. Quale sarà il ruolo del gruppo Lega di Monopoli in questa competizione elettorale?

R. “È chiaro che la Lega di Monopoli sosterrà con convinzione il candidato Fitto, ma avremmo preferito arrivare alla scelta del candidato presidente con un percorso diverso, ma anche questa volta il ruolo della politica romana ha ignorato le esigenze dei territori locali, questo è l’unico neo. Ma ora tutti uniti intorno a Fitto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: