Pallavolo, l’italo-brasiliano Dall’Agnol a Castellana

La New Mater Volley Castellana Grotte completa il reparto schiacciatori per il prossimo campionato nazionale serie A2 Credem Banca di pallavolo maschile. Il direttore sportivo Bruno De Mori, infatti, ha ufficializzato l’accordo con il brasiliano con passaporto italiano Matheus Augusto Dal Bosco Dall’Agnol.

Nato a Toledo, nello stato del Paranà, in Brasile, classe 1994, 194 centimetri di altezza, italiano per eredità dei bisnonni veneti, Dall’Agnol ha giocato nella scorsa stagione con l’Aurispa Alessano in serie A3, chiudendo il torneo con 203 punti realizzati in 16 partite (alla media di 12,6 punti a gara), tra i migliori 20 giocatori per ricezioni perfette. In Italia ha indossato per due stagioni anche la maglia della Pallavolo Cinquefrondi in serie B (dal 2016 al 2018), prima di un’esperienza in Romania con la maglia del Volley Municipal Zalau e il campionato in Puglia con Alessano.

Dall’Agnol sarà l’11esimo brasiliano a vestire la maglia della New Mater Volley Castellana, serie aperta nel 2009 con l’arrivo del centrale Jardel e dell’opposto Evandro Guerra.

“Ho scelto Castellana perché da quando gioco in Italia ho sempre sentito parlare bene di questa società – ha commentato il martello italo-brasiliano – una società seria che ha sempre fatto campionati di livello con obiettivi importanti. Mi hanno parlato benissimo anche di mister Gulinelli. Credo che, con questi presupposti, avrò la possibilità di crescere e migliorare sempre di più. Sarà la mia prima esperienza in A2 – ha detto Dall’Agnol – Stare vicino a giocatori più grandi e con più esperienza di me sarà bellissimo, è questa la motivazione che volevo. L’esperienza ad Alessano è stata bella perché sono stato sempre in campo e ho imparato tantissimo anche se la squadra era abbastanza giovane. Lì ero io uno dei più grandi, ora sarà tutto diverso e sono carico per questa nuova stagione. Voglio crescere ogni allenamento e salire di livello ogni giorno – ha concluso lo schiacciatore ex Alessano – imparando da tutti e dando il mio massimo per guadagnare la fiducia del mister e dei miei compagni di squadra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: