Regionali, la replica di Mitrotti a Egidio Personè

Riceviamo e pubblichiamo la nota diffusa dall’avvocato Michele Mitrotti nella quale replica alle notizie diffuse a mezzo stampa da Egidio Personè, coordinatore Regionale di Fiamma Tricolore.

 

Devo, mio malgrado – scrive Mitrotti – replicare al vergognoso e vile comunicato del coordinatore Regionale di Fiamma Tricolore, Egidio Personè, in cui ritira la mia candidatura da indipendente al Consiglio regionale della Puglia nella lista di Fiamma Tricolore ed a sostegno del candidato presidente Pierfranco BRUNI.
Certamente avrei preferito saperlo di persona, anziché leggerlo sui quotidiani d’informazione, ma questo modo di fare politica è proprio il motivo base per cui ho lasciato la FIAMMA dopo ben 20 anni di fedeltà e rispetto. Ma cosa c’è dietro questo retrofront del Coordinatore Regionale?
Innanzitutto è assolutamente FALSO il fatto che il partito fosse all’oscuro della mia appartenenza a FORZA NUOVA visto che proprio il segretario regionale PERSONE’ ha più volte insistito affinché convincessi altri esponenti del mio partito, specie nelle province di Foggia e Brindisi, a candidarsi da indipendenti specie nelle province di Foggia e Brindisi, sotto un unico simbolo della Fiamma Tricolore.
Il comportamento vile ed il tradimento del Segretario Regionale ha un perché: a fine 2019 decidevo di lasciare il partito, l’unico di cui io abbia mai avuto una tessera, a seguito dell’ingresso di Adriana POLIBORTONE che aveva, di fatto, reso il movimento politico missino un semplice satellite di Forza Italia.
L’ingresso della Polibortone, conosciuta da noi missini per le ambizioni politiche e l’abilità nel cambiare casacca ( MSI, Alleanza nazionale, Forza Italia, Io Sud, Fiamma Tricolore) stava, di fatto, impedendo lo sviluppo e la crescita del partito che iniziava un nuovo percorso sotto l’auspicio di un vigoroso ed energetico ingresso di giovani volonterosi.
Ancora di più a condizionare in negativo la mia idea di un partito sano e leale nelle idee e nei valori, proprio come lo era il Movimento Sociale Italiano, era l’ingresso di nuovi soggetti legati ad IO SUD le cui tradizioni politiche e la cui militanza non conoscevo. Già al momento della proposta di candidarmi avevo sollevato dubbi circa il buon esito della Lista temendo, infatti, che la sua presentazione fosse strumentalizzata al sol fine di ricercare un “posto al sole” alla POLIBORTONE tra i banchi consiliari regionali in qualche lista vicina a Forza Italia. A rafforzare i miei dubbi sul buon esito della lista BRUNI, perplessità che avevo più volte esternato e ribadito al coordinatore regionale PERSONE’, era l’assenza di interviste concrete dello stesso candidato Presidente BRUNI sulle testate giornalistiche più importanti, l’assenza di una conferma sul logo e simbolo ufficiale di presentazione della lista, l’assenza di moduli per la raccolte delle firme, l’assenza di incontri e riunioni tra i vari candidati e, soprattutto, l’avermi impedito più volte di conoscere lo stesso BRUNI ed il suo curriculum politico, più volte richiesto. In sostanza temevo che la presentazione pubblica della lista fosse solo uno stratagemma per “ottenere” una
candidatura da Raffaele FITTO e portarlo ad un accordo con la POLIBORTONE. Le mie tante domande al coordinatore regionale PERSONE’ hanno avuto solo una risposta: mi hanno ritirato unilateralmente e senza preavviso la candidatura. Infine, temop che gli ottimi rapporti tra la Fiamma Tricolore ed esponenti di Forza Italia hanno giocato, probabilmente, un ruolo decisivo soprattutto alla luce del fatto che la mia candidatura non aveva grandi pretese ed ambizioni se non quella di impedire l’elezione del candidato monopolitano di Forza Italia, esponente di un “gruppo di lavoro” e di interessi che da diversi mesi cerco di smascherare, e di impedire che FITTO potesse governare la Puglia in maniera cosi indecorosa come ha fatto nelle passate legislature, indossando la “maschera nuova” di una destra che lui stesso per decenni ha combattuto.

Cordiali saluti.
Monopoli 21/07/2020 Il Segretario Provinciale Bari
Avv. Michele MITROTTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: