Monopoli, spunta il nuovo divieto di accesso

Sta facendo irritare non pochi monopolitani il nuovo segnale di divieto di accesso apparso poco prima del Castello di Santo Stefano. Un cartello con il quale, di fatto, si impedisce alle autovetture di varcare le colonne della storica abazia e di conseguenza, raggiungere con facilità anche due  spiaggette pubbliche libere, quella di “cala verde” e “cala sottile”. Insomma, resta il libero accesso al mare ma con l’impossibilità di parcheggiare da Porto Camicia in poi, chi vorrà fruire di quelle calette dovrà raggiungerlo a piedi, in bici o con il mezzo urbano. In molti, peraltro, si chiedono: chi ha messo quel cartello? Non ci sono simboli del Comune di Monopoli e, fermo restando che possa anche trattarsi di proprietà privata, i segnali di divieto sono di competenza dell’Autorità statale e non del privato. Siamo certi che il Comandante della Polizia Municipale Cassano, saprà con solerzia fare chiarezza su questa situazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: