Blitz antidroga, 20enne di Conversano arrestato e liberato

Arrestato e liberato dopo un giorno. E’ l’esito del blitz antidroga compiuto dai carabinieri nell’abitazione di un ventenne di Conversano, in via Bari, dove i militari hanno sequestrato un ingente quantitativo di hashish e marijuana, oltre ad attrezzi per il confezionamento ed il taglio delle sostanze stupefacenti, insieme ad una grossa arma da taglio e ad una pistola scacciacani priva di tappo rosso. Per il ragazzo, studente insospettabile, è scattato l’arresto. I carabinieri sono arrivati a lui dopo aver fermato per un controllo altri uomini e aver raccolto elementi validi per l’avvio di una indagine ambientale che ha portato al fermo del ventenne nella centrale piazza Aldo Moro e alla successiva perquisizione nell’abitazione di famiglia, in via Rutigliano. Condotto in caserma per le formalità di rito, su ordine del pubblico ministero di turno presso la Procura della Repubblica di Bari, il ragazzo è stato arrestato, e dopo il processo per direttissima davanti al gip (giudice per le indagini preliminari) del Tribunale di Bari, è stato liberato. Questo nuovo fermo conferma la presenza, in città, di un numero sempre più consistente di insospettabili dediti alle attività di detenzione e spaccio di droga. Si indaga su eventuali collegamenti tra pusher ed organizzazioni dedite a queste attività illecite.

FOTO ARCHIVIO UFFICIO STAMPA CARABINIERI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: