Regionali, candidatura Fitto, bocche cucite a Monopoli

La questione della candidatura di Raffaele Fitto alle prossime elezioni per la nomina del presidente della Regione Puglia, sta tenendo con il fiato sospeso molti dei sostenitori del politico pugliese, riunitisi peraltro anche in un gruppo fb Per Fitto Presidente Regione Puglia . Da Meloni a Tajani, passando per Larussa la candidatura di Raffaele Fitto, come sfidante di Michele Emiliano, alle prese con l’opposizione di Italia Viva, sembrava essere una certezza se non fosse per le riserve espresse più o meno velatamente dalla Lega di Matteo Salvini. “Il Capitano”, infatti, non ha ancora sciolto le riserve su Raffaele Fitto appoggiandone ufficialmente la candidatura come peraltro sarebbe stato già pattuito, secondo quanto affermano i forzisti e la stessa Meloni. La situazione sta provocando non pochi malumori tra i sostenitori di Fitto, ritenuto l’unico candidato a poter battere Emiliano. Abbiamo cercato di saperne di più interpellando alcuni referenti monopolitani di Forza Italia. A Monopoli, come noto, la situazione è alquanto originale in quando parte del centro destra che fa riferimento al sindaco Angelo Annese, sembrerebbe orientata a sostenere Michele Emiliano. Forza Italia non ha ancora e potrebbe non avere un candidato di Forza Italia, stante la distanza tra il partito e il più volte invocato ex sindaco Romani che ormai, sembra fuori dal giro. In merito alla candidatura di Raffaele Fitto e addirittura circa la possibilità che lo stesso possa correre da solo anche senza l’apporto della Lega, abbiamo sentito sia il capogruppo consigliare di Forza Italia Giovanni Martellotta, che il commissario straordinario Ignazio Amodio, ma entrambi non hanno voluto rilasciare dichiarazioni vista la situazione altamente instabile.

 

Cosimo Lamanna

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: