Il sindaco e il like agli insulti al presidente D’Ambruoso

Cose mai viste a Conversano, dove la crisi politica si è trasformata in crisi di valori. Nelle ultime ore ha fatto il giro dei social il post del Movimento Punto, lista civica che fa parte della coalizione del sindaco Pasquale Loiacono, che ridicolizza e in certi tratti insulta il presidente del consiglio comunale Giuseppe D’Ambruoso. Sotto la selva di improperi, che i civici provano a giustificare come risentimento nei confronti del presidente che da un mese si è dichiarato “super partes” facendo così venir meno i numeri alla ex maggioranza, c’è il like del sindaco Pasquale Loiacono. Incredibile: il massimo rappresentante dell’istituzione comunale approva gli insulti che vengono rivolti alla seconda figura istituzionale. Non si era mai visto. Nell’azione tipica di certo “squadrismo” social-politico figurano anche Rino Liegi (coordinatore di Leu, ex Psi ex Forza Italia), Maria Antonietta Ranieri (maestra di danza e coordinatrice di Iniziativa Democratica), l’ex e l’attuale addetto allo staff del sindaco Antonello Roscino e Cosimo Sportelli, la maestra Gianna Lamanna (candidata alle elezioni con Punto), la pittrice Vittoria Rutigliano (consorte del coordinatore di Punto). Tra i commenti che approvano gli insulti al presidente del consiglio comunale risaltano quelli dell’ex presidente dell’assemblea Nichi Amodio (ex Ds).
Il giovane presidente D’Ambruoso ha replicato con una lunga nota e ha definito “infamanti” le accuse di chi sta perdendo il controllo (non solo dell’amministrazione).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: