Monopoli, al San Giacomo si accede con la prenotazione

Accesso contingentato e solo con prenotazione nel Laboratorio analisi dell’Ospedale di Monopoli. E’ quanto stabilito per rispondere alle nuove misure di sicurezza anti-contagio previste per l’emergenza Covid 19. Si tratta, in particolare, di disposizioni riguardanti l’ingresso in sala prelievi, di norma consentito singolarmente oppure con accompagnamento ma solo per motivi di comprovata limitazione individuale, il mantenimento del distanziamento interpersonale, così come l’invito a non sostare dietro la porta d’uscita e a presentarsi 10 minuti prima dell’appuntamento previsto per evitare assembramenti. Precauzioni cui corrispondono, all’interno della sala d’attesa, spazi adeguati, segnaposto, segnaletica, dispenser per igienizzare le mani e l’obbligo d’indossare la mascherina per garantire agli utenti una permanenza assolutamente confortevole e sicura.

La nuova organizzazione del servizio è il risultato di un lavoro portato avanti dalla direzione medica e amministrativa del “San Giacomo” insieme con il responsabile pro tempore del Laboratorio Analisi, dr. Antonio Scianaro, con l’obiettivo non solo di rendere più sicuro l’accesso al Laboratorio analisi, ma anche di garantire agli utenti maggiore qualità ed efficienza in tempi ridotti, eliminando inutili e lunghe attese.

Anche per questo è forte l’invito all’utenza a rispettare in modo rigoroso le disposizioni e gli orari d’accesso al CUP, giacchè tutte le prestazioni del Laboratorio Analisi vengono erogate esclusivamente previa prenotazione. Lo sportello CUP, in quest’ottica, sta già funzionando dal lunedì al venerdì con orari più lunghi (dalle ore 8 alle 12,30), per cui non c’è necessità di recarvisi nelle prime ore della mattina, e con un’ulteriore finestra oraria il martedì dalle 15 alle 17,30.

Si ricorda, inoltre, che per accedere al CUP e svolgere le operazioni speditamente è opportuno munirsi di ricetta medica, tessera sanitaria (per il pagamento del ticket, ove previsto, contestualmente alla prenotazione), di un numero di telefono per eventuali comunicazioni e di un indirizzo di posta elettronica per l’invio dei referti direttamente a casa. Per il ritiro dei referti è prevista, in via eccezionale, una diversa fascia oraria: dal lunedì al venerdì, dalle ore 16,30 alle 17,30. Un accorgimento utile per venire incontro alle esigenze di tutti gli utenti, soprattutto quelli più anziani, e anche per evitare il più possibile il sovrapporsi dei flussi di accesso al servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: