Castellana, voto di scambio, perquisizioni al De Bellis

Caso assunzioni in cambio di voti: la Guardia di finanza ha eseguito alcune perquisizioni anche l’Irccs De Bellis di Castellana Grotte. L’inchiesta della Procura è la stessa che vede indagato l’assessore regionale Alfonsino Pisicchio: “Ho ricevuto dalla Finanza la notifica di un avviso di garanzia – ha spiegato Pisicchio, difeso dall’avvocato Michele Laforgia – e sin da subito ho fornito la mia disponibilità a collaborare con gli organi inquirenti. Sono tranquillo e totalmente estraneo ai fatti oggetto di indagine, che non riguardano la mia attività istituzionale”. Le perquisizioni eseguite dai militari, agli ordini del comandante colonnello Luca Cioffi, hanno interessato anche altri indagati: controlli in 16 tra abitazioni ed uffici del De Bellis, di Aeroporti di Puglia, Puglia Sviluppo e Innova Puglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: