Polignano, Madonna d’Altomare, nota di FI

Forza Italia è pronta a presentare una istanza di richiesta di accesso agli atti per avere tutte le carte che riguardano i lavori al campo sportivo. La decisione nasce dall’esigenza di conoscere tutti i costi e i lavori fatti e ancora da fare che riguardano il Madonna d’Altomare, in quanto i lavori al manto erboso sono stati completati, ma all’appello mancano i lavori agli spogliatoi e ai bagni, oltre che per la tribuna, che è stata sottoposta ad un rapido e veloce lavori di consolidamento, pur non sapendo se può essere definita omologata oppure no.
“Da tempo chiediamo all’Amministrazione di dare notizie e informazioni circa la situazione al campo sportivo Madonna d’Altomare – spiega il consigliere comunale Domenico Pellegrini di Forza Italia – perché ad oggi, non sappiamo quanto costeranno tutti i lavori necessari alla struttura. Gli effetti dei ritardi dei lavori già effettuati hanno pesato negativamente sui bilanci delle società sportive agonistiche polignanesi ma anche su quelle dilettantistiche. Tra ritardi e incertezze le società sportive hanno sostenuto costi insostenibili per continuare le proprie attività sportive. Per assurdo, il lockdown pare abbia frenato il peso di questi costi”.
I lavori al manto erboso sono completati da da poche settimane e hanno previsto il rifacimento del terreno di gioco. L’appalto costoso non ha riguardato quindi la tribuna e gli spogliatoi. “Per la tribuna l’Amministrazione ha messo una pezza – afferma ancora il consigliere Pellegrini – ma al momento non sappiamo se può definirsi omologata. Adesso, i problemi ci sono per il resto della struttura, come le docce e bagni, che sono ancora da recuperare. E’ certo che la Federazione non può considerare omologato il campo ma non le docce e i bagni. Inoltre, da risolvere ci sono ancora gli aspetti legati alla manutenzione del manto e alla gestione di tutta la struttura. Adesso, è in servizio un custode, ma non c’è nessun documento ufficiale del comune che dichiara la presenza di questo custode”.
Per Forza Italia, gli aspetti che devono essere chiariti sono tanti. “E’ evidente che l’Amministrazione debba fare chiarezza – dice ancora Pellegrini – Non si può continuare così. Quanto ci costeranno tutti i lavori al campo sportivo Madonna d’Altomare? Questa è una domanda legittima, perché soltanto alcuni mesi fa, erano stati previsti ulteriori interventi da effettuare e che non erano stati inizialmente programmati nel progetto iniziale, comportando di conseguenza una variante necessaria, che inevitabilmente ha fatto aumentare i ritardi, oltre che le spese. – conclude Pellegrini – Pertanto abbiamo deciso di presentare istanza di richiesta di accesso agli atti. Ci aspettiamo una risposta puntuale e accurata, soprattutto entro tempi certi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: